Per offrirti il miglior servizio possibile BotanicaUrbana.com utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. - Cookie policy - Accetto

Obiettivi di resa

Ogni raccolto è risultato dei tratti genetici della pianta e delle condizioni ambientali che il coltivatore è stato in grado di offrirle durante tutto il ciclo di vita. Se uno solo dei parametri che influenzano la produttività di una pianta esce dai valori ottimali, il raccolto ne risentirà. Ad esempio una carenza anche temporanea di nutrimenti, un’illuminazione insufficiente o non uniforme, temperatura e umidità troppo alta o troppo bassa.

Esistono diverse tecniche per aumentare la resa, a cui corrispondono modi diversi di organizzare la grow room. È possibile crescere una sola grande pianta che copre l’intera area di coltivazione oppure tante piccole piante per formare un tappeto di foglie e fiori con tecnica Sea Of Green (SOG). In ogni caso la resa finale non varierà molto, perché il fattore più importante rimane la quantità di luce e di CO2 che la pianta riceve. Difficile quindi stabilire quali metodi permettono di ottenere i migliori raccolti. Anche se le tecniche di coltivazione migliorano la distribuzione ormonale e l’esposizione delle gemme rispetto alla forma naturale della pianta, la quantità di raccolto continua a dipendere in buona parte dalla durata della fase vegetativa.  

Sea of Green - Ciclo Vegetativo Rapido

La misurazione standard adottata recentemente da orticoltori e banche semi per calcolare la resa potenziale di ciascuna varietà si basa su tecniche SOG con una lampada HPS da 600 watt per metro quadro. Questo metodo di misurazione riporta i risultati espressi in peso/mq.

La tecnica SOG funziona bene con la clonazione per talea ma non viene utilizzata con la semina perché i germogli tenderebbero ad allungarsi troppo. Il SOG può aumentare la resa perché riduce i tempi in fase vegetativa aumentando i possibili cicli annuali e quindi i raccolti. La tecnica Screen Of Green (SCROG) richiede invece un periodo vegetativo più lungo per consentire ai rami di svilupparsi e riempire gli spazi nella rete. Il SOG utilizzato dai grandi coltivatori potrebbe risultare poco produttivo in serre domestiche. Nei grow box risulta più conveniente crescere una o poche piante di medie dimensioni.

Consumo Energetico e Peso/Watt

La proporzione fra watt luminosi e quantità di raccolto è un modo per misurare la resa di una coltivazione. In una grow room efficiente, per ogni watt emesso da una lampada HPS è possibile ottenere da ¾ a 1 unità di peso. Viene quindi considerato molto soddisfacente un rapporto 1:1. Questo metodo non tiene conto dei giorni di coltivazione e quindi del numero di cicli possibili in un anno. È perciò più corretto parlare di numero di raccolti/anno x peso/Watt, tenendo così conto anche della variabilità dei cicli vegetativi.

La potenza elettrica necessaria per una coltivazione indoor è principalmente assorbita dalle lampade ma nel calcolo costi/resa non bisogna dimenticare i consumi per la ventilazione, il controllo di temperatura e umidità, le eventuali pompe. Una lampada HPS da 1.000 Watt produce circa 13.6000 lumen a 50 cm di distanza dalla pianta. Oltre i 150.000 lumen la pianta non può aumentare la fotosintesi perché sta già consumando tutta l’anidride carbonica presente nell’aria. Un ulteriore aumento di resa è quindi possibile solo immettendo artificialmente nuova CO2 nell’ambiente.

Seal contrario si mantiene una pari quantità di lumen in grow room di dimensioni diverse, la resa può variare in modo difficilmente prevedibile. Un ambiente piccolo riflette meglio la luce con minori dispersioni e può essere più efficiente dal punto di vista energetico. Uno spazio più grande permette di stendere meglio i rami per esporre tutti i frutti alla luce e di mantenere più facilmente le condizioni climatiche ottimali senza rischio di surriscaldamenti.

Consideriamo infine che la resa finale dipende anche dalla lunghezza del periodo di fioritura, oltre che di crescita vegetativa. Inoltre, il peso effettivo dipende da come e quando è stato trattato e pesato il raccolto. Questo può avere poi dei gusti e delle qualità nutritive o medicinali molto diverse. Un raccolto molto generoso non corrisponde necessariamente a un’alta qualità di prodotto.


Condividi
Prodotti suggeriti: