mar

02

ago

2011

SCRoG - Tecnica di Coltivazione Indoor

SCRoG Tecnica di Coltivazione Indoor

Una delle più diffuse tecniche di coltivazione indoor è lo SCRoG, che sta per Screen of Green, ovvero "schermo verde". Si tratta semplicemente di utilizzare una rete a maglie larghe (consigliata da 5cm o 8cm) collocandola  in orizzontale, ad una certa altezza tra i vasi, o il sistema idroponico, e la lampada, o la fonte di luce. In questo modo si può far passare i vari rami laterali delle piante attraverso i buchi della rete e quindi si può posizionarli nella posizione desiderata senza timore che possano muoversi. In questo modo è possibile dare alla propria coltivazione la forma che meglio si adatta alle condizioni di coltivazione. Si tratta di determinare una pianta, proprio come si fa con la vite sui filari.

Vantaggi della Coltivazione SCRoG

Coltivare usando la tecnica SCRoG è sicuramente più laborioso rispetto ad altre tecniche in quanto bisogna fare attenzione che la pianta prenda la forma realmente desiderata, necessità di una maggiore attenzione da parte del coltivatore indoor, tuttavia porta una serie di vantaggi che non possono essere sottovalutati:

  1. Lo SCRoG permette di coltivare all'interno anche quando si dispone di una scarsa altezza verticale, poichè la pianta tenderà a svilupparsi in orizzontare invece che in verticale. Inoltre questa tecnica di coltivazione incoraggia la crescita dei rami laterali rispetto al fusto principale (apicale) rendendo la coltura più bassa: per intenderci la forma desiderata è quella di un candelabro ebraico, dove tutti i rami (portacandele) sono alla stessa altezza.
  2. Coltivare in SCRoG è forse la tecnica più efficace per massimizzare la capacità produttiva per pianta. Essendo forzata a crescere in orizzontale, infatti, ogni pianta coprirà una superficie maggiore dando così una produzione maggiore di frutti. In questo modo si coltivano meno vasi e si ottengono gli stessi risultati.
  3. Quando si usano sistemi idroponici in cui notoriamente le radici hanno un appiglio più debole rispetto alla terra, il fatto che le piante siano aggrovigliate sulla rete le rende più stabili, soprattutto quando diventano pesanti, ed evita che possano cadere. Inoltre si evita che i rami si spezzino a causa del peso dei frutti, in quando possono utilizzare il sostegno della rete. 

 

Consigli Importanti

Quando si coltiva in SCRoG è sempre bene tenere a mente i seguenti punti:

  • Una pianta coltivata in SCRoG occupa una superficie illuminata molto maggiore di piante coltivate in modo normale, è quindi consigliabile usare un numero inferiore di vasi, altrimenti si affollerà troppo la zona di coltivazione e la crescita di un ramo andrà a discapito di quella di un altro.
  • Ottimizzare una coltivazione SCRoG significa fare in modo che tutti i buchi della rete siano occupati da un ramo laterale. Lasciare maglie vuote significa sprecare una parte della luce della lampada.
  • Questa tecnica di coltivazione incoraggia la crescita dei rami laterali a discapito del ramo apicale (quello principale). Durante la fase vegetativa è una buona abitudine potare qualche internodo del fusto principale, in modo che gli ormoni inibitori della crescita (auxine e giberelline) possano ridistribuirsi nei rami laterali e che la pianta in generale prenda una forma più tozza e meno slanciata. In questo modo la pianta sarà invogliata a far emergere i rami più bassi rispetto a quelli più alti.
  • Proprio per il motivo di cui sopra, bisogna lasciare vegetare le piante un tempo maggiore rispetto al normale, in modo da dare ai rami secondari il tempo di crescere e arrivare alla rete. Una volta che quasi tutti i rami hanno raggiunto la rete si può passare alla fioritura.
  • La parte sottostante la rete non riceve molta luce ed è quindi una buona abitudite tenere "in ordine" le parti verdi troppo basse, sfrondandole con potature. Se si lascia troppa vegetazione sotto la rete, non prendendo luce diretta questa sarà più debole, sarà in un ambiente eccessivamente umido e sarà più soggetta all'insorgenza di infestazioni e muffe.

Condividi Questo Articolo

Seminario

Box Completi:

Growbox complete con kit luce e kit di aspirazione con filtro
Fertilizzanti e Stimolatori FOXFARM a presto disponibili...

Cerca nel Sito

Metodi di Pagamento: PayPal, PostePay, Bonifico o Contrassegno SDA

Kit Luce Indoor

Kit Luce per Coltivazione Indoor con lampada Agro per crescita e fioritura

I nostri Marchi

SeedBanks
Seminario GreenHouse Seeds con Franco